Hulk Hogan Runs Over The Rock

Arte CulturaNei Chiostri dell’ex convento di San Vittore trova sede il museo dedicato a Leonardo da Vinci, con 15 sezioni e dipartimenti rivolti alla storia e ad ogni aspetto della ricerca scientifica e tecnologica, organizzati in 50.000 metri quadri (di cui 33.000 coperti). Inizialmente rivolto ai contesti del lavoro e della produzione industriale a partire dal 1800, ha riorganizzato le sezioni storiche rapportandole all’attualità, creando un museo vivo in continuo aggiornamento, dal luglio 2016 ha anche aggiunto una nuova sezione interattiva dedicata alle ricerche scientifiche più avanzate portate avanti dal CERN e dall Il patrimonio è ricchissimo con 15.000 pezzi collezionati dal 1930 a oggi: strumenti e apparati tecnico scientifici, mezzi di trasporto di ogni genere, macchine e impianti per la produzione di energia e industriali, relativi alle telecomunicazioni, all’informatica e all’astronautica. E con una ricca offerta di laboratori interattivi e attività sperimentali, dove misurarsi in ambiti quali Materiali, Trasporti, Energia, Comunicazione, Leonardo Arte Scienza, Nuove Frontiere e Scienze per l’Infanzia..

I dati ufficiali saranno resi noti il 2 aprile. Gi questa ammissione, da correggere al ribasso, segnerebbe comunque un passo falso per il presidente faraone: quattro anni di potere assoluto, di promesse di benessere e sicurezza, di carceri riempite di oppositori politici, del minaccioso avvertimento “o me o il caos” non hanno conquistato la maggioranza degli egiziani. E s che il regime le aveva provate tutte: dalla “carota” di rinnovate promesse, con il presidente per la prosperit dell’Egitto, pane e lavoro garantiti, al bastone delle sanzioni pecuniarie.

Fatto sta che, via via che si avvicina la ricorrenza, la gente di Solferino è sempre più in apprensione. Finché il 24 giugno, finalmente, arriva. E lo sguardo al palco delle autorità mette tristezza. Di non essere sempre al top vuol dire essere un genitore con una buona autostima commenta lo psicoterapeuta. Siamo anacronistici, non pensiamo alla famiglia del Mulino bianco ma a quella contemporanea un esempio la famiglia Pozzoli, ovvero Gianmarco, Alice, Giosu di 2 anni e mezzo e Olivia Tosca di 6 mesi: celebri su Facebook come The Pozzolis Family con oltre mezzo milione di fan entusiasti (hanno anche scritto Un figlio e ho detto tutto, pubblicato da Mondadori), Gianmarco e Alice si raccontano tutti i giorni: il loro famiglia felice basato (Pellai e Tamborini approvano) proprio sulla condivisione: trasformato la nostra vita in un lavoro, cos i bambini stanno sempre con noi dice Alice. E Gianmarco facciamo i turni Non se la sente di dare ricette di felicit tranne una: avevano terrorizzato le mamme tuttologhe che sparavano sentenze mentre i mariti erano messi da parte..

Lascia un commento